Fuga da viale Mazzini: Nicola Savino lascia la Rai e passa a Mediaset


Il conduttore di Quelli che il calcio, ha firmato un contratto biennale con la tv commerciale per Le iene show e altri progetti.

 Potrebbe essere il primo personaggio che abbandona la Rai per altre sponde. Infatti la notizia, nell’aria già da qualche giorno, è stata ufficializzata da Mediaset. Nicola Savino lascia la Rai ed arriva, o meglio ritorna, a Cologno Monzese. Il conduttore di Quelli che il calcio, con una mossa a sorpresa, inaspettata, ma di cui si aveva sentore, ha firmato un contratto biennale con la tv commerciale.

Dopo aver condotto quattro edizioni di ‘Quelli che il calcio’, di cui due accanto alla Gialappa’s band, sarà certamente nel programma Le ien show, nella prossima stagione. Infatti, in passato ha già lavorato nello show di Italia 1 come autore e voce fuori campo. Il contratto a cui ha apposto la firma, prevede 37 prime serate, tra ‘Le Iene’ e un nuovo progetto sul quale ancora si conosce molto poco.

Questo è lo scarno comunicato con cui Mediaset ha diffuso la notizia: “Dalla prossima stagione televisiva, Nicola Savino entra a far parte della grande squadra degli artisti Mediaset con un contratto biennale“.

“L’Azienda che da sempre apprezza l’esperienza, il talento e la simpatia di Savino – prosegue il comunicato – gli affiderà importanti nuovi progetti nel quadro della sempre maggiore quantità di prodotto italiano originale esclusivo delle Reti Mediaset”.

“Nicola Savino ha mosso i suoi primi passi nel mondo della tv proprio a Mediaset, dove è stato prima autore e poi conduttore di numerosi programmi di successo”, conclude il comunicato della tv commerciale.

Infatti Savino è stato autore del Festivalbar dal 1996 al 2004. Dal 1998 al 2002 è stato autore di Le Iene, oltre che la voce fuori campo che introduce i conduttori all’inizio del programma. È stato inoltre autore di Zelig Circus (2003) e Zelig Off (2004) oltre che dei Telegatti. Nel 2010 ha condotto Colorado. Dunque si tratta quasi di un ritorno a casa per il conduttore. Non si conosce, a questo punto, la sorte di Teo Mammucari che ha affiancato Ilary Blasi nella conduzione, quest’anno e in passato, de Le iene show.

Ma Savino non sarà l’unico acquisto dalla Rai. In arrivo, questa volta non si tratta di una finta trattativa, anche Massimo Giletti, pronto a prendere le redini della prima parte di Domenica Live al posto di Barbara d’Urso.